+39 0583 641006 info@iviaggidiandrea.it

La Sicilia Occidentale

0
Prezzo
Da965 €
Prezzo
Da965 €
Nome e cognome*
Indirizzo e-mail*
La tua richiesta*
Salva nella Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

73

Perché prenotare con noi

🏷️ Miglior prezzo garantito.

🤝 Assistenza clienti, sempre disponibile.

🎨 Tour e tante idee di viaggio, personalizzabili.

🛡️ Viaggio sicuro.

Quale sarà la tua prossima destinazione?

Hai un dubbio?

Telefona, scrivi o passa in agenzia!

📞 Telefono: +39 0583 641006

📧 E-mail: info@iviaggidiandrea.it

📍 Indirizzo: Piazza del Duomo 6/7, Castelnuovo di Garfagnana (LU)

6 giorni/5 notti
Date: dal 25/03/2020 al 29/03/2020
Pisa
Ragusa/Agrigento/Porto Empedocle/Selinunte/Segesta/Erice/Marsala/Monreale/Palermo

Viaggio in aereo + trasferimenti privati, in loco • 5 Giorni • QUOTE per PERSONA in EURO • Minimo 12 partecipanti • con accompagnatore • Volo da Pisa

Tour esclusivi di gruppo I Viaggi di Andrea, con accompagnatore pensati solo per voi!

Goethe raccontando il viaggio in Italia scriveva che “senza conoscere la Sicilia, non ci si può fare un’idea dell’Italia. E’ in Sicilia che si trova la chiave di tutto”. E’ molto più di un’isola, le civiltà e culture che l’hanno conquistata e le bellezze naturali che vi sono presenti, l’hanno resa un luogo unico al mondo, straordinariamente ricco di arte, archeologia, storia, folklore, scenari mozzafiato e, naturalmente, cibo eccellente. Venite con noi alla scoperta della Sicilia occidentale e non solo!. Una terra magica, ricca di fascino, storia e natura.La Sicilia, terra intessuta di storia e di tradizioni, riserva sempre nuove emozioni, sia in luoghi molto noti come la Valle dei Templi di Agrigento sia nei centri più piccoli. Un viaggio che da Ragusa, proseguendo, nelle sue tappe principali verso Agrigento, gli scavi di Segesta e l’area archeologica di Selinunte, la più imponente ed estesa d’Europa; la Via del Sale, Marsala con la visita a una rinomata cantina per degustare il celebre vino, Monreale, Palermo tocca i luoghi più significativi alla scoperta delle vestigia dell’antichità greca e romana dell’isola. Saranno 5 giorni indimenticabili.

Programma

1° Giorno - 25 marzo 2020Aeroporto di partenza: Pisa - Ragusa

Ritrovo dei partecipanti, con mezzi propri, all’Aeroporto Internazionale “G. Galilei” di Pisa. Disbrigo delle procedure d’imbarco e partenza per la Sicilia. Sbarco, disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento in minibus [ a disposizione per tutti gli spostamenti che saranno necessari per l’intero tour ] in hotel a Ragusa. Check-In. Sistemazione nelle camere riservate. Trasferimento a Ragusa Ibla per la cena in ristorante. Prima e dopo cena visita di questa parte della città denominata l’isola nell’isola patrimonio dell’Unesco dal 2002 e distrutta nel 1693 dal terremoto e ricostruita in stile tardo barocco nel XVIII sec., che, con i suoi ricordi medioevali e gli eleganti palai barocchi, costituisce un quartiere ricchissimo di fascino e di storia. Pernottamento.

2° Giorno - 26 marzo 2020Ragusa - Donnafugata: Castello di Donnafugata

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Donnafugata per la visita guidata del Castello di Donnafugata [ biglietto d’ingresso già incluso ] esemplare dimora in stile neogotico. Al contrario di quanto il nome possa far pensare non si tratta di un vero e proprio castello medievale bensì di una sontuosa dimora nobiliare del tardo ‘800. La dimora sovrastava quelli che erano i possedimenti della ricca famiglia Arezzo De Spuches. Fin dall’arrivo il castello rivela la sua sontuosità. L’edificio copre un’area di circa 2500 metri quadrati ed un’ampia facciata in stile neogotico, coronata da due torri laterali accoglie i visitatori. Al seguire la visita guidata dei luoghi dove sono stati girati alcuni degli episodi della fiction dedicata al “famoso” Commissario Montalbano. Prima ci si sposta alla frazione balneare di Punta Secca. Li è localizzata la casa di Montalbano e li si trova pure la casa utilizzata per le riprese degli esterni insieme alla splendida spiaggia ove il commissario si concedeva le sue notate nel mare di Punta Secca. A seguire si va a Scicli per la visita guidata della cittadina, con le sue piazze e angoli barocchi, con il Municipio, Piazza Italia, Palazzo Penna e Palazzo Mormina, che hanno tutti contribuito alle scenografie degli episodi del commissario Montalbano. Pranzo libero in corso di escursione. Per finire a Modica per la visita guidata di questa suggestiva città barocca situata nell’ area meridionale dei Monti Iblei in provincia di Ragusa: passeggiata per la strada principale con il duomo di San Giorgio e la Chiesa di San Pietro. Sosta in una cioccolateria per piccola degustazione. A orario stabilito rientro in minibus in hotel. Trasferimento a Ragusa Ibla per la cena in ristorante. Pernottamento.

3° Giorno - 27 marzo 2020Ragusa - Agrigento: Valle dei Templi - Porto Empedocle - Scala dei Turchi - Selinunte - Palermo

Prima colazione in hotel. Trasferimento in minibus a Agrigento. Visita guidata [ biglietto d’ingresso già incluso ] della Valle dei Templi. Essa rappresenta tutt’oggi la testimonianza più sublime della civiltà greca in Sicilia: i meravigliosi ruderi dei famosi Templi della Concordia, il Tempio di Ertole e il Tempio di Giove Olimpico che hanno conservato intatta la loro imponenza architettonica [ durata di due ore ]. Trasferimento a Porto Empedocle per la visita alla parete rocciosa [ falesia ] denominata “Scala dei Turchi” che si erge a picco sul mare. È diventata nel tempo un’attrazione turistica sia per la singolarità della scogliera, di colore bianco e dalle peculiari forme, sia a seguito della popolarità acquisita dai romanzi con protagonista il commissario Montalbano scritti dallo scrittore empedoclino Andrea Camilleri, in cui tali luoghi vengono citati. Sosta veloce per un panino durante il viaggio. Partenza per Selinunte uno dei maggiori centri archeologici della Sicilia, nel XII secolo nominato dal cronista arabo Idrisi Rahl’ al’Asnam, villaggio dei pilastri, per le magnifiche colonne doriche che ancora oggi dominano il mare. Pare che il nome di questa colonia greca fondata intorno al 650 a.C., derivi da quello del prezzemolo selvatico, selínon in greco, molto diffuso nella regione e inciso sulle monete della città. Sebbene un violento sisma, forse in epoca bizantina, abbia distrutto gran parte dei monumenti della città, intatto è rimasto il fascino dei templi orientali, fra cui un colossale tempio nel più puro stile dorico che giganteggia maestoso nel panorama di Selinunte. Splendida è anche l’Acropoli, difesa da grandiose opere di fortificazione. A orario stabilito partenza per Palermo. Trasferimento in hotel. Check-In. Sistemazione nelle camere riservate. Cena. Pernottamento.

4° Giorno - 28 marzo 2020Palermo - Segesta - Erice - Via del Sale - Marsala - Palermo

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Segesta, centro archeologico di notevole interesse. Il suo edificio più importante è il Tempio del V secolo a.C., uno fra i meglio conservati e più notevoli esempi di architettura dorica con trentasei colonne che ancora reggono i due frontoni e tutta la trabeazione, che sorge su di un’altura, in un paesaggio lussureggiante e ricco di fascino. Possibilità di visita del Teatro Greco del II sec. a.C. interamente scavato nella roccia, conchiglia sospesa nel vuoto, questo gioiello architettonico gode di una posizione impareggiabile. Proseguimento per Erice, che conserva intatto il fascino di antico borgo medievale animato da botteghe di artigianato tipico, le ceramiche finemente decorate, i tappeti variopinti tessuti a mano, i tradizionali dolci a base di mandor¬la e frutta candita. Il centro storico presenta un im¬pianto urbanistico tipico, con piazzette, strade strette e sinuose nelle quali si affacciano bellissimi cortili e da cui godremo l’impareggiabile panorama sulle Isole Egadi. Sosta veloce per un panino durante il viaggio. Spostamento a Marsala. Si percorrerà da Trapani a Marsala lungo la rinomata via del sale. Si corre costeggiando il blu del mare e a un certo punto si rimane abbagliati da un bianco accecante: quello delle saline che s’incontrano lungo la strada che da Trapani giunge a Marsala. Un paesaggio caratterizzato da grandi specchi d’acqua e canali che s’intersecano a scacchiera, grandi cumuli di sale che sembrano piramidi e persino mulini a vento. Se è estate [ quando le tinte rosate dell’acqua nelle varie vasche si intensificano ] ed è l’ora del tramonto lo spettacolo è ancora più bello. La prima tappa di questa «via del sale» lunga 29 chilometri è nei pressi della Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco [ saline di Nubia ] dove oltre alla visita guidata si può anche visitare lo storico “Museo del Sale” di Nubia che illustra le diverse fasi della lavorazione del sale e mette in mostra gli attrezzi tradizionali che servivano un tempo per la raccolta.
Ma le saline più spettacolari, tappa imperdibile, sono le Saline Ettore e Infersa nella riserva dello Stagnone [ la visita, prenotata, è una passeggiata guidata privata. Verrà visitato il mulino e la salina, facendo una passeggiata, accompagnati dal personale della struttura. Il costo della visita è già incluso nella quota ]. In questa laguna vale la pena di passare una mezza giornata. C’è anche il bellissimo mulino cinquecentesco [ tuttora funzionante ]: è affascinante vedere come tutto il complesso sistema viene messo in moto e lavora [ questo accade solo su prenotazione il cui costo però non è incluso nella quota ]. Le pale possono girare a una velocità di 20 km orari. Queste saline si possono visitare tutto l’anno senza problemi [ da novembre a marzo ma solo su prenotazione ], si può anche partecipare alla visita guidata con degustazione [ naturalmente di sale ] o alla raccolta del «Fior di sale d’Infersa» [ che avviene di solito al mattino, in estate, a partire dal mese di giugno fino a settembre, se ci sono le condizioni favorevoli ]. Proseguimento per Marsala la cartaginese Lilibeo, poi ribattezzata dagli arabi Marsa Allah ovvero porto di Dio, situata nell’area vinicola più importante della Sicilia. Impen¬sabile non fare una breve visita ad una cantina per conoscere i segreti ed apprezzare il famoso vino che da questa città prende il nome: il “Marsala”. Suc¬cessivamente visita del pittoresco centro storico di questa antica città, che fin dal tempo dei romani ha svolto un ruolo di primo piano nella cultura e nel¬la storia della nostra isola. Rientro in hotel a Palermo. Cena. Pernottamento.

5° Giorno - 29 marzo 2020Palermo - Monreale - Palermo - Aereoporto di rientro: Palermo - Pisa

Prima colazione. Incontro con la guida in luogo convenuto. Partenza per Monreale. Ubicata sulle colline che circondano Palermo, in posizione panoramica, è una piccola città rinomata per la sua incredibile Cattedrale, costruita da Guglielmo II nel 1173 e che nasconde al suo interno la più estesa superficie musiva antica del mondo. Visita della Cattedrale [ biglietto d’ingresso incluso nella quota ]. Si prosegue quindi con una passeggiata presso uno dei chiostri medievali più grandi con il suo eccezionale ciclo di capitelli scolpiti e intarsiati in oro. Al termine rientro in città. Sosta veloce per un panino durante il viaggio. Proseguimento della visita guidata con una passeggiata nel centro storico di Palermo, tra gli ori dei Re e del Barocco. Palermo oltre ad essere il capoluogo, offre un patrimonio artistico e culturale plurimillenario fra i più ricchi dell’isola. Visita della Cappella Palatina, all’interno del Palazzo dei Normanni, un bellissimo esempio di cappella reale con magnifici mosaici in oro zecchino di scuola bizantina e soffitto ligneo intarsiato e dipinto. Si prosegue verso la Cattedrale di Palermo, con le tombe dei re normanno-svevi tra cui quella Federico II. Proseguiremo con un tour delle cinque Piazze: un percorso a piedi nella storia della città, dove si potranno ammirare piazza Bellini, Pretoria, Villena o quattro canti, piazza e piazza Marina, tra chiese monumentali, fontane, e giardini lussureggianti. Trasferimento, con minibus, all’Aeroporto di Palermo. Disbrigo delle procedure d’imbarco e partenza per il rientro a Pisa. Sbarco, disbrigo delle formalità doganali. Rientro in sede con mezzi propri.

Dettagli

La quota comprende

  • Viaggio con volo di linea Ryanair, incluso tasse aeroportuali, priorità e 2 bagagli a mano; posto prenotato; bagaglio registrato da stiva;
  • Trasferimenti privati per tutte le località fa visitare e per le escursioni da fare, come indicato nel programma;
  • Trattamento di mezza pensione in hotel 4*, con sistemazione in camera doppia con servizi privati [ cena in hotel e/o ristorante, bevande incluse ];
  • Escursioni e visite guidate come da programma; Ingressi come da programma;
  • Tasse e percentuali di servizio.

La quota non comprende

  • Supplemento camera singola [ €.140,00 ];
  • I pasti non menzionati o definiti liberi; Le escursioni facoltative;
  • Gli ingressi non specificati;
  • Le assicurazioni tutte facoltative [ richiedi informazioni dettagliate in agenzia ];
  • Mance ed extra in genere di carattere personale e tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.

Supplementi facoltativi

  • Camera singola: € 140 per tutto il tour [ su richiesta ];

Modalità di pagamento

  • Acconto all’atto d’iscrizione: € 365
  • Saldo non oltre 21 giorni prima della data di partenza: € 600
  • NOTA: La quota di partecipazione sarà ricalcolata al momento della definitiva conferma del viaggio in base al costo effettivo dei voli e del numero esatto dei partecipanti.
it_ITItalian
it_ITItalian
WhatsApp chat